Cerca nel Sito   
Ricerca Avanzata

Ottobre Mese della Vista 2015
"Ogni servizio ha il suo professionista di riferimento:
per il benessere visivo rivolgiti al centro ottico di fiducia". Per tutto il mese di ottobre, grazie all’iniziativa di Federottica, in collaborazione con l’Albo degli Ottici Optometristi, migliaia di centri ottici associati in tutta Italia offrono gratuitamente controlli visivi e informano i cittadini sulla corretta salvaguardia del benessere visivo. Un italiano su cinque non si è mai sottoposto a un controllo della vista, più del 60% non fa un esame da oltre tre anni, una persona su quattro ha un difetto visivo non corretto. In Italia sono raddoppiati i miopi rispetto a 40 anni fa: erano il 13%, oggi sono il 25% della popolazione, pari a 15 milioni di persone. Eppure - secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità - il 42% dei deficit visivi è rimediabile attraverso l’uso di adeguati mezzi di compensazione visiva.

Queste sono solo alcuni dei dati allarmanti che spingono Federottica (Associazione Federativa Nazionale Ottici Optometristi) a realizzare "Ottobre mese della Vista", una campagna professionale di salvaguardia del bene vista. Per tutto il mese di ottobre, gli ottici optometristi di Federottica si mettono gratuitamente al servizio dei cittadini per effettuare il controllo dell’efficienza visiva e per verificare l’idoneità del mezzo di compensazione utilizzato (occhiali e lenti). Infatti, se in Italia la percentuale di chi fa uso di occhiali è balzata in quarant’anni dal 13 al 25%, è anche vero che negli ultimi anni, complice anche la crisi, crescono i comportamenti a rischio dei consumatori. Si utilizzano in modo crescente occhiali e lenti non più adeguati, o soluzioni "fai da te", come l’occhiale premontato d’emergenza che diventa di uso quotidiano davanti al computer o alla tv, oppure chi, pensando di risparmiare, acquista l’occhiale da sole taroccato sulle bancarelle abusive, con filtri non idonei alla protezione. Tutti questi comportamenti scorretti, oltre che non portare alcun beneficio alla visione, spesso mettono a rischio la salute visiva. Ottobre mese della Vista quest’anno lancia il messaggio che "Per ogni prodotto o servizio c’è un professionista di riferimento". La campagna, attraverso l’uso di immagini che riproducono, in chiave ironica e paradossale, situazioni volutamente "impossibili" (per esempio, la proposta di farsi cucire un abito su misura da un saldatore, o quella di farsi tagliare i capelli da un macellaio), vuole sensibilizzare il pubblico alla salvaguardia del proprio benessere visivo attraverso la consulenza del professionista di riferimento per la visione: l’ottico optometrista. Le persone che vogliono sottoporsi al controllo dell’efficienza visiva possono recarsi presso i centri ottici associati Federottica, che espongono in vetrina la locandina dell’iniziativa "Ottobre mese della Vista - 2015 - Federottica".

Paolo Poggio - OTTICA POGGIO - Via Santuario,21 - 12033 MORETTA (CN) - Int.0172/244686 - Tel.0172/94293 - Fax. 0172917735 - P.Iva : 01953600044 - E-mail : info@otticapoggio.it